Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

Intestazione categoria

Il termine "antipolitica" è privo di significato! E' stato appositamente coniato da chi della politica ha fatto un mestiere, una fonte di guadagni e benefici personali. Viene sempre più spesso utilizzato da chi (dai politici di carriera agli "uomini di chiesa"(!!!) ), in palese malafede e con il solo intento denigratorio, accusa il Movimento di essere solo protesta e non proposta, ignorando completamente (o meglio, facendo finta di ignorare) l'esistenza di un programma amministrativo nazionale e dei dettagliati programmi locali delle decine di liste 5 Stelle che hanno partecipato alle competizioni elettorali. Ignorando i cittadini a 5 stelle che ormai numerosi sono entrati nei consigli comunali e regionali lavorando seriamente e facendo proposte e iniziative concrete. Ignorando l'articolo 49 della Costituzione Italiana che sancisce il diritto, non l'obbligo di "associarsi in partiti per concorrere con metodo democratico a determinare la politica nazionale".
La Politica, quella con la P maiuscola, quella nobile, esercitata nell'interesse della collettività e non del singolo, Il M5S la fa ovunque e ogni giorno!
Se proprio il Movimento deve essere "anti" qualcosa, è "anti-partitico"!
A pensarci bene il termine "antipolitica" ha un significato e anche un sinonimo: PAURA, di ciò che non si comprende e non si riesce a ingabbiare!

Discussioni nella Categoria: Che vuol dire che il Movimento 5 Stelle fa "antipolitica"?

Non ci sono discussioni da visualizzare.
Tempo creazione pagina: 0.169 secondi
Go to top